Norvecom 2004

Molti hanno certe speranze per quasi tutti gli eventi, in un modo o nell'altro, legati al tema delle comunicazioni e delle comunicazioni cellulari. Ce lo ha insegnato la maratona espositiva degli ultimi mesi: annunci di Natale dei produttori, CES 2004, 3GSM World Congress 2004. Adesso il mondo intero :) aspetta il CeBIT 2004, durante il quale tutti dovranno assolutamente mostrare al mondo quel miracolo, ideato per ripagare tutto in un colpo solo i costi degli investitori. A volte vuoi qualcosa di più vicino alla realtà russa. Parleremo della fiera delle telecomunicazioni Norvecom che si terrà a San Pietroburgo dal 24 al 28 febbraio. E' successo che gli operatori mobili fanno il tempo a questo evento: quest'anno in fiera, gli stand degli operatori Megafon, Sky Link, MTS, North-West Telecom si sono sfidati a volume di musica sonora.

Lo stand di Beeline era notevole per la sua vastità, ma non per il volume; su di esso si tenevano gare di taglio del pane in un'atmosfera calma, se non accogliente. Tuttavia, la parte informativa di BeeLine non ha zoppicato - ci sono state conferenze stampa dedicate all'imminente introduzione di nuovi servizi - in particolare la fornitura dell'accesso a Internet tramite access point WiFi (IEEE 802.11b), pagabile tramite carte BiPay. Peterstar è stato nominato partner diretto di BeeLine nella distribuzione di punti di accesso WiFi. Una parte significativa dello stand è stata dedicata al portale aziendale beeonline.

L'azienda MTS si è concentrata interamente sulla promozione del piano tariffario Jeans 0.07, facilitata dagli abiti misteriosi di signorine abbastanza pacifiche. Anche la filiale di San Pietroburgo di MTS ha annunciato la sua presenza nel mercato della fornitura di accesso wireless a Internet: presso lo stand erano presenti diversi punti di accesso in modalità demo.

Megafon non solo ha soddisfatto i visitatori della mostra con uno spettacolo musicale, ma ha anche cercato di presentare abbondantemente la sua presenza nelle regioni, motivo per cui lo stand dell'azienda sembrava un grande podio. Tuttavia, si può discutere sul contenuto informativo di tale decisione, poiché, secondo le mie osservazioni, la maggior parte dei visitatori semplicemente non sapeva di chiedere questo ai rappresentanti di Megafon. In fiera è stato annunciato un nuovo marchio della società Megafon.PRO, che caratterizza una serie di servizi cellulari aggiuntivi.

SkyLink non si è limitato a uno spettacolo musicale in costume con la partecipazione di modelli femminili, ma ha anche presentato modelli di telefoni che dovrebbero apparire nella vendita della rete di vendita al dettaglio dell'azienda durante quest'anno.

I telefoni Giga Z-510, Giga Z710i, AnyDATA AMC 450 e Synertek S580 sono stati esposti allo stand. Sono tutti molto più leggeri dei loro predecessori: il loro peso oscilla intorno agli 80 grammi. Interessante anche la mostra sotto forma di prefisso del telefono AnyDATA AMC 450, che funge da terminale POS. Una soluzione piuttosto originale, che troverà senza dubbio il suo consumatore. Presto pubblicheremo una serie di https://cars45.com.gh/dUOouvxpS5BUOyO5FmJzBX5 revisioni dei dati telefonici.

Era strano non vedere lo stand di Tele2 nei padiglioni della mostra: era rappresentato solo dai volantini che venivano distribuiti all'ingresso della mostra e all'uscita dalla metropolitana. Questo passaggio non può essere definito un errore di calcolo: l'azienda ha annunciato da tempo i punti principali della sua espansione e non vuoi intrattenere le persone con musica ad alto volume. A proposito: Tele2 è una delle prime ad iniziare a pubblicizzare le proprie tariffe in rubli: mi sembra che i passi reciproci dei principali attori del mercato russo delle comunicazioni mobili non siano lontani.

"Non partecipiamo alla fiera Norvecom - continuiamo a lavorare e pensare a come rendere la comunicazione più accessibile. Tele2 segue da vicino gli eventi della vita del mercato delle telecomunicazioni, ma allo stesso tempo la nostra azienda sceglie la posizione di informare gli abbonati su una tariffa specifica Non spendiamo i soldi dei nostri abbonati per costruire stand, ma riduciamo le nostre tariffe e sviluppiamo la nostra rete, - afferma Sergey Sukharev, Direttore generale di St. Petersburg Telecom OJSC, - Garantiamo che le nostre tariffe saranno essere basso in futuro."< /p>

Tra i produttori di telefoni erano presenti solo Alcatel e TCL Mobile.

Alcatel si è concentrata sui sistemi di comunicazione cablati e ha presentato i telefoni cellulari solo sotto forma di uno stand informativo e un telefono, con il quale i visitatori potevano farsi una foto e, poco dopo, stampare una foto utilizzando una stampante disponibile presso il stesso supporto.

Con TCL Mobile, che è un'azienda manifatturiera abbastanza nota in Cina, si è verificata una situazione piuttosto strana. Essendo presentati in uno stand di dimensioni minime, i prodotti dell'azienda hanno suscitato ancora interesse tra i visitatori della mostra, tuttavia, le risposte dei rappresentanti dell'azienda a domande abbastanza comprensibili mi hanno fatto piombare in una sorta di stupore. Naturalmente, ciò avrebbe potuto essere facilitato di gran lunga dalla migliore conoscenza sia del russo che dell'inglese da parte di persone che rappresentavano gli interessi dell'azienda, tuttavia, quando è stata data una risposta diretta alla domanda sui metodi e sui partner per la distribuzione dei prodotti delle aziende di prodotti - " Non ci abbiamo ancora pensato", mi sono reso conto che era brutto. Non sono riuscito a fare una foto a tutti i telefoni dello stand di TCL Mobile, poiché le mie intenzioni hanno provocato una tempestosa protesta tra gli addetti allo stand. Ebbene, chi è interessato può solo inviare http://www.tclmobile.cn/ al sito ufficiale dell'azienda.

I produttori di accessori erano ampiamente rappresentati, e per essere più precisi, i produttori di custodie e borsette per cellulari. È strano, ma gli stand di queste aziende non hanno attirato visitatori con disegni e promozioni, quindi sono rimasti leggermente in ombra.

Riassumendo i miei sentimenti dell'ultima mostra, possiamo dire che per quanto riguarda il tema delle comunicazioni cellulari, la mostra si è rivelata dichiarativa: i suoi partecipanti hanno solo indicato la loro presenza, niente di più. In generale, una parte significativa dell'evento passato è stata dedicata a sistemi di comunicazione via cavo, società di integratori, fornitori di servizi di comunicazione e società di sviluppo.

La parte organizzativa ha sofferto molto a causa della miopia e dei limiti dell'amministrazione della mostra: un intricato sistema di abbonamenti non ha consentito una seconda visita a ciascuno dei due distinti padiglioni in cui si è svolta la mostra, e per questo , c'è stato un grande deflusso di visitatori che, non informati, si sono spostati da un padiglione all'altro. La registrazione dei rappresentanti della stampa, tra l'altro, si è conclusa la mattina del primo giorno di mostra, causando solo incomprensioni e lievi fastidi.

Norvecom 2004

Molti ripongono certe speranze su quasi tutti gli eventi, in un modo o nell'altro, legati all'argomento delle comunicazioni e delle comunicazioni cellulari. Ce lo ha insegnato la maratona espositiva degli ultimi mesi: annunci di Natale dei produttori, CES 2004, 3GSM World Congress 2004. Adesso il mondo intero :) aspetta il CeBIT 2004, durante il quale tutti dovranno assolutamente mostrare al mondo quel miracolo, ideato per ripagare tutto in un colpo solo i costi degli investitori. A volte vuoi qualcosa di più vicino alla realtà russa. Si tratta della fiera delle telecomunicazioni Norvecom che si terrà a San Pietroburgo dal 24 al 28 febbraio. È capitato che gli operatori di telefonia mobile facciano il tempo a questo evento: quest'anno, in fiera, gli stand degli operatori Megafon, Sky Link, MTS, North-West Telecom si sono sfidati a volume di musica sonora.

Lo stand di Beeline era notevole per la sua vastità, ma non per il volume; su di esso si tenevano gare di taglio del pane in un'atmosfera calma, se non accogliente. Tuttavia, la parte informativa di BeeLine non ha zoppicato - ci sono state conferenze stampa dedicate all'imminente introduzione di nuovi servizi - in particolare la fornitura dell'accesso a Internet tramite access point WiFi (IEEE 802.11b), pagabile tramite carte BiPay. Peterstar è stato nominato partner diretto di BeeLine nella distribuzione di punti di accesso WiFi. Una parte significativa dello stand è stata dedicata al portale aziendale beeonline.

L'azienda MTS si è concentrata interamente sulla promozione del piano tariffario Jeans 0.07, facilitata dagli abiti misteriosi di signorine abbastanza pacifiche. Anche la filiale di San Pietroburgo di MTS ha annunciato la sua presenza nel mercato della fornitura di accesso wireless a Internet: presso lo stand erano presenti diversi punti di accesso in modalità demo.

Megafon non solo ha soddisfatto i visitatori della mostra con uno spettacolo musicale, ma ha anche cercato di presentare abbondantemente la sua presenza nelle regioni, motivo per cui lo stand dell'azienda sembrava un grande podio. Tuttavia, si può discutere sul contenuto informativo di tale decisione, poiché, secondo le mie osservazioni, la maggior parte dei visitatori semplicemente non sapeva di chiedere questo ai rappresentanti di Megafon. In fiera è stato annunciato un nuovo marchio della società Megafon.PRO, che caratterizza una serie di servizi cellulari aggiuntivi.

SkyLink non si è limitato a uno spettacolo musicale in costume con la partecipazione di modelli femminili, ma ha anche presentato modelli di telefoni che dovrebbero apparire nella vendita della rete di vendita al dettaglio dell'azienda durante quest'anno.

I telefoni Giga Z-510, Giga Z710i, AnyDATA AMC 450 e Synertek S580 sono stati esposti allo stand. Sono tutti molto più leggeri dei loro predecessori: il loro peso oscilla intorno agli 80 grammi. Interessante anche la mostra sotto forma di prefisso del telefono AnyDATA AMC 450, che funge da terminale POS. Una soluzione piuttosto originale, che troverà senza dubbio il suo consumatore. Presto pubblicheremo una serie di https://cars45.com.gh/dUOouvxpS5BUOyO5FmJzBX5 revisioni dei dati telefonici.

Era strano non vedere lo stand di Tele2 nei padiglioni della mostra: era rappresentato solo dai volantini che venivano distribuiti all'ingresso della mostra e all'uscita dalla metropolitana. Questo passaggio non può essere definito un errore di calcolo: l'azienda ha annunciato da tempo i punti principali della sua espansione e non vuoi intrattenere le persone con musica ad alto volume. A proposito: Tele2 è una delle prime ad iniziare a pubblicizzare le proprie tariffe in rubli: mi sembra che i passi reciproci dei principali attori del mercato russo delle comunicazioni mobili non siano lontani.

"Non partecipiamo alla fiera Norvecom - continuiamo a lavorare e pensare a come rendere la comunicazione più accessibile. Tele2 segue da vicino gli eventi della vita del mercato delle telecomunicazioni, ma allo stesso tempo la nostra azienda sceglie la posizione di informare gli abbonati su una tariffa specifica Non spendiamo i soldi dei nostri abbonati per costruire stand, ma riduciamo le nostre tariffe e sviluppiamo la nostra rete, - afferma Sergey Sukharev, Direttore generale di St. Petersburg Telecom OJSC, - Garantiamo che le nostre tariffe saranno essere basso in futuro."< /p>

Tra i produttori di telefoni erano presenti solo Alcatel e TCL Mobile.

Alcatel si è concentrata sui sistemi di comunicazione cablati e ha presentato i telefoni cellulari solo sotto forma di uno stand informativo e un telefono, con il quale i visitatori potevano farsi una foto e, poco dopo, stampare una foto utilizzando una stampante disponibile presso il stesso supporto.

Con TCL Mobile, che è un'azienda manifatturiera abbastanza nota in Cina, si è verificata una situazione piuttosto strana. Essendo presentati in uno stand di dimensioni minime, i prodotti dell'azienda hanno suscitato ancora interesse tra i visitatori della mostra, tuttavia, le risposte dei rappresentanti dell'azienda a domande abbastanza comprensibili mi hanno fatto piombare in una sorta di stupore. Naturalmente, ciò avrebbe potuto essere facilitato di gran lunga dalla migliore conoscenza sia del russo che dell'inglese da parte di persone che rappresentavano gli interessi dell'azienda, tuttavia, quando è stata data una risposta diretta alla domanda sui metodi e sui partner per la distribuzione dei prodotti delle aziende di prodotti - " Non ci abbiamo ancora pensato", mi sono reso conto che era brutto. Non sono riuscito a fare una foto a tutti i telefoni dello stand di TCL Mobile, poiché le mie intenzioni hanno provocato una tempestosa protesta tra gli addetti allo stand. Ebbene, chi è interessato può solo inviare http://www.tclmobile.cn/ al sito ufficiale dell'azienda.

I produttori di accessori erano ampiamente rappresentati, e per essere più precisi, i produttori di custodie e borsette per cellulari. È strano, ma gli stand di queste aziende non hanno attirato visitatori con disegni e promozioni, quindi sono rimasti leggermente in ombra.

Riassumendo i miei sentimenti dell'ultima mostra, possiamo dire che per quanto riguarda il tema delle comunicazioni cellulari, la mostra si è rivelata dichiarativa: i suoi partecipanti hanno solo indicato la loro presenza, niente di più. In generale, una parte significativa dell'evento passato è stata dedicata a sistemi di comunicazione via cavo, società di integratori, fornitori di servizi di comunicazione e società di sviluppo.

La parte organizzativa ha sofferto molto a causa della miopia e dei limiti dell'amministrazione della mostra: un intricato sistema di abbonamenti non ha consentito una seconda visita a ciascuno dei due distinti padiglioni in cui si è svolta la mostra, e per questo , c'è stato un grande deflusso di visitatori che, non informati, si sono spostati da un padiglione all'altro. La registrazione dei rappresentanti della stampa, tra l'altro, si è conclusa la mattina del primo giorno di mostra, causando solo incomprensioni e lievi fastidi.

Norvecom 2004

Molti hanno certe speranze per quasi tutti gli eventi, in un modo o nell'altro, legati al tema delle comunicazioni e delle comunicazioni cellulari. Ce lo ha insegnato la maratona espositiva degli ultimi mesi: annunci di Natale dei produttori, CES 2004, 3GSM World Congress 2004. Adesso il mondo intero :) aspetta il CeBIT 2004, durante il quale tutti dovranno assolutamente mostrare al mondo quel miracolo, ideato per ripagare tutto in un colpo solo i costi degli investitori. A volte vuoi qualcosa di più vicino alla realtà russa. Parleremo della fiera delle telecomunicazioni Norvecom che si terrà a San Pietroburgo dal 24 al 28 febbraio. E' successo che gli operatori mobili fanno il tempo a questo evento: quest'anno in fiera, gli stand degli operatori Megafon, Sky Link, MTS, North-West Telecom si sono sfidati a volume di musica sonora.

Lo stand di Beeline era notevole per la sua vastità, ma non per il volume; su di esso si tenevano gare di taglio del pane in un'atmosfera calma, se non accogliente. Tuttavia, la parte informativa di BeeLine non ha zoppicato - ci sono state conferenze stampa dedicate all'imminente introduzione di nuovi servizi - in particolare la fornitura dell'accesso a Internet tramite access point WiFi (IEEE 802.11b), pagabile tramite carte BiPay. Peterstar è stato nominato partner diretto di BeeLine nella distribuzione di punti di accesso WiFi. Una parte significativa dello stand è stata dedicata al portale aziendale beeonline.

L'azienda MTS si è concentrata interamente sulla promozione del piano tariffario Jeans 0.07, facilitata dagli abiti misteriosi di signorine abbastanza pacifiche. Anche la filiale di San Pietroburgo di MTS ha annunciato la sua presenza nel mercato della fornitura di accesso wireless a Internet: presso lo stand erano presenti diversi punti di accesso in modalità demo.

Megafon non solo ha soddisfatto i visitatori della mostra con uno spettacolo musicale, ma ha anche cercato di presentare abbondantemente la sua presenza nelle regioni, motivo per cui lo stand dell'azienda sembrava un grande podio. Tuttavia, si può discutere sul contenuto informativo di tale decisione, poiché, secondo le mie osservazioni, la maggior parte dei visitatori semplicemente non sapeva di chiedere questo ai rappresentanti di Megafon. In fiera è stato annunciato un nuovo marchio della società Megafon.PRO, che caratterizza una serie di servizi cellulari aggiuntivi.

SkyLink non si è limitato a uno spettacolo musicale in costume con la partecipazione di modelli femminili, ma ha anche presentato modelli di telefoni che dovrebbero apparire nella vendita della rete di vendita al dettaglio dell'azienda durante quest'anno.

I telefoni Giga Z-510, Giga Z710i, AnyDATA AMC 450 e Synertek S580 sono stati esposti allo stand. Sono tutti molto più leggeri dei loro predecessori: il loro peso oscilla intorno agli 80 grammi. Interessante anche la mostra sotto forma di prefisso del telefono AnyDATA AMC 450, che funge da terminale POS. Una soluzione piuttosto originale, che troverà senza dubbio il suo consumatore. Presto pubblicheremo una serie di https://cars45.com.gh/dUOouvxpS5BUOyO5FmJzBX5 revisioni dei dati telefonici.

Era strano non vedere lo stand di Tele2 nei padiglioni della mostra: era rappresentato solo dai volantini che venivano distribuiti all'ingresso della mostra e all'uscita dalla metropolitana. Questo passaggio non può essere definito un errore di calcolo: l'azienda ha annunciato da tempo i punti principali della sua espansione e non vuoi intrattenere le persone con musica ad alto volume. A proposito: Tele2 è una delle prime ad iniziare a pubblicizzare le proprie tariffe in rubli: mi sembra che i passi reciproci dei principali attori del mercato russo delle comunicazioni mobili non siano lontani.

"Non partecipiamo alla fiera Norvecom - continuiamo a lavorare e pensare a come rendere la comunicazione più accessibile. Tele2 segue da vicino gli eventi della vita del mercato delle telecomunicazioni, ma allo stesso tempo la nostra azienda sceglie la posizione di informare gli abbonati su una tariffa specifica Non spendiamo i soldi dei nostri abbonati per costruire stand, ma riduciamo le tariffe e sviluppiamo la nostra rete, - afferma Sergey Sukharev, Direttore generale di St. Petersburg Telecom OJSC, - Garantiamo che le nostre tariffe saranno essere basso in futuro."< /p>

Tra i produttori di telefoni erano presenti solo Alcatel e TCL Mobile.

Alcatel si è concentrata sui sistemi di comunicazione cablati e ha presentato i telefoni cellulari solo sotto forma di uno stand informativo e un telefono, con il quale i visitatori potevano farsi una foto e, poco dopo, stampare una foto utilizzando una stampante disponibile presso il stesso supporto.

Con TCL Mobile, che è un'azienda manifatturiera abbastanza nota in Cina, si è verificata una situazione piuttosto strana. Essendo presentati in uno stand di dimensioni minime, i prodotti dell'azienda hanno suscitato ancora interesse tra i visitatori della mostra, tuttavia, le risposte dei rappresentanti dell'azienda a domande abbastanza comprensibili mi hanno fatto piombare in una sorta di stupore. Naturalmente, ciò avrebbe potuto essere facilitato di gran lunga dalla migliore conoscenza sia del russo che dell'inglese da parte di persone che rappresentavano gli interessi dell'azienda, tuttavia, quando è stata data una risposta diretta alla domanda sui metodi e sui partner per la distribuzione dei prodotti delle aziende di prodotti - " Non ci abbiamo ancora pensato", mi sono reso conto che era brutto. Non sono riuscito a fare una foto a tutti i telefoni dello stand di TCL Mobile, poiché le mie intenzioni hanno provocato una tempestosa protesta tra gli addetti allo stand. Ebbene, chi è interessato può solo inviare http://www.tclmobile.cn/ al sito ufficiale dell'azienda.

I produttori di accessori erano ampiamente rappresentati, e per essere più precisi, i produttori di custodie e borsette per cellulari. È strano, ma gli stand di queste aziende non hanno attirato visitatori con disegni e promozioni, quindi sono rimasti leggermente in ombra.

Riassumendo i miei sentimenti dell'ultima mostra, possiamo dire che per quanto riguarda il tema delle comunicazioni cellulari, la mostra si è rivelata dichiarativa: i suoi partecipanti hanno solo indicato la loro presenza, niente di più. In generale, una parte significativa dell'evento passato è stata dedicata a sistemi di comunicazione via cavo, società di integratori, fornitori di servizi di comunicazione e società di sviluppo.

La parte organizzativa ha sofferto molto a causa della miopia e dei limiti dell'amministrazione della mostra: un intricato sistema di abbonamenti non ha consentito una seconda visita a ciascuno dei due distinti padiglioni in cui si è svolta la mostra, e per questo , c'è stato un grande deflusso di visitatori che, non informati, si sono spostati da un padiglione all'altro. La registrazione dei rappresentanti della stampa, tra l'altro, si è conclusa la mattina del primo giorno di mostra, causando solo incomprensioni e lievi fastidi.

Norvecom 2004

Molti hanno certe speranze per quasi tutti gli eventi, in un modo o nell'altro, legati al tema delle comunicazioni e delle comunicazioni cellulari. Ce lo ha insegnato la maratona espositiva degli ultimi mesi: annunci di Natale dei produttori, CES 2004, 3GSM World Congress 2004. Adesso il mondo intero :) aspetta il CeBIT 2004, durante il quale tutti dovranno assolutamente mostrare al mondo quel miracolo, ideato per ripagare tutto in un colpo solo i costi degli investitori. A volte vuoi qualcosa di più vicino alla realtà russa. Parleremo della fiera delle telecomunicazioni Norvecom che si terrà a San Pietroburgo dal 24 al 28 febbraio. E' successo che gli operatori mobili fanno il tempo a questo evento: quest'anno in fiera, gli stand degli operatori Megafon, Sky Link, MTS, North-West Telecom si sono sfidati a volume di musica sonora.

Lo stand di Beeline era notevole per la sua vastità, ma non per il volume; su di esso si tenevano gare di taglio del pane in un'atmosfera calma, se non accogliente. Tuttavia, la parte informativa di BeeLine non ha zoppicato - ci sono state conferenze stampa dedicate all'imminente introduzione di nuovi servizi - in particolare la fornitura dell'accesso a Internet tramite access point WiFi (IEEE 802.11b), pagabile tramite carte BiPay. Peterstar è stato nominato partner diretto di BeeLine nella distribuzione di punti di accesso WiFi. Una parte significativa dello stand è stata dedicata al portale aziendale beeonline.

L'azienda MTS si è concentrata interamente sulla promozione del piano tariffario Jeans 0.07, facilitata dagli abiti misteriosi di signorine abbastanza pacifiche. Anche la filiale di San Pietroburgo di MTS ha annunciato la sua presenza nel mercato della fornitura di accesso wireless a Internet: presso lo stand erano presenti diversi punti di accesso in modalità demo.

Megafon non solo ha soddisfatto i visitatori della mostra con uno spettacolo musicale, ma ha anche cercato di presentare abbondantemente la sua presenza nelle regioni, motivo per cui lo stand dell'azienda sembrava un grande podio. Tuttavia, si può discutere sul contenuto informativo di tale decisione, poiché, secondo le mie osservazioni, la maggior parte dei visitatori semplicemente non sapeva di chiedere questo ai rappresentanti di Megafon. In fiera è stato annunciato un nuovo marchio della società Megafon.PRO, che caratterizza una serie di servizi cellulari aggiuntivi.

SkyLink non si è limitato a uno spettacolo musicale in costume con la partecipazione di modelli femminili, ma ha anche presentato modelli di telefoni che dovrebbero apparire nella vendita della rete di vendita al dettaglio dell'azienda durante quest'anno.

I telefoni Giga Z-510, Giga Z710i, AnyDATA AMC 450 e Synertek S580 sono stati esposti allo stand. Sono tutti molto più leggeri dei loro predecessori: il loro peso oscilla intorno agli 80 grammi. Interessante anche la mostra sotto forma di prefisso del telefono AnyDATA AMC 450, che funge da terminale POS. Una soluzione piuttosto originale, che troverà senza dubbio il suo consumatore. In un futuro molto prossimo pubblicheremo una serie di revisioni dei dati https://cars45.com.gh/dUOouvxpS5BUOyO5FmJzBX5 telefoni.

Allo stand erano esposti i telefoni Giga Z-510, Giga Z710i, AnyDATA AMC 450, Synertek S580. Sono tutti molto più leggeri dei loro predecessori: il loro peso oscilla intorno agli 80 grammi. Interessante anche la mostra sotto forma di prefisso del telefono AnyDATA AMC 450, che funge da terminale POS. Una soluzione piuttosto originale, che troverà senza dubbio il suo consumatore. Pubblicheremo una serie di revisioni dei dati nel prossimo futuro https://cars45.com.gh/dUOouvxpS5BUOyO5FmJzBX5 https://cars45.com.gh/dUOouvxpS5BUOyO5FmJzBX5 telefoni.

Era strano non vedere lo stand di Tele2 nei padiglioni della mostra: era rappresentato solo dai volantini che venivano distribuiti all'ingresso della mostra e all'uscita dalla metropolitana. Questo passaggio non può essere definito un errore di calcolo: l'azienda ha annunciato da tempo i punti principali della sua espansione e non vuoi intrattenere le persone con musica ad alto volume. A proposito: Tele2 è una delle prime ad iniziare a pubblicizzare le proprie tariffe in rubli: mi sembra che i passi reciproci dei principali attori del mercato russo delle comunicazioni mobili non siano lontani.

"Non partecipiamo alla fiera Norvecom - continuiamo a lavorare e pensare a come rendere la comunicazione più accessibile. Tele2 segue da vicino gli eventi della vita del mercato delle telecomunicazioni, ma allo stesso tempo la nostra azienda sceglie la posizione di informare gli abbonati su una tariffa specifica Non spendiamo i soldi dei nostri abbonati per costruire stand, ma riduciamo le tariffe e sviluppiamo la nostra rete, - afferma Sergey Sukharev, Direttore generale di St. Petersburg Telecom OJSC, - Garantiamo che le nostre tariffe saranno essere basso in futuro."< /p>

Tra i produttori di telefoni erano presenti solo Alcatel e TCL Mobile.

Alcatel si è concentrata sui sistemi di comunicazione cablati e ha presentato i telefoni cellulari solo sotto forma di uno stand informativo e un telefono, con il quale i visitatori potevano farsi una foto e, poco dopo, stampare una foto utilizzando una stampante disponibile presso il stesso supporto.

Con TCL Mobile, che è un'azienda manifatturiera abbastanza nota in Cina, si è verificata una situazione piuttosto strana. Essendo presentati in uno stand di dimensioni minime, i prodotti dell'azienda hanno suscitato ancora interesse tra i visitatori della mostra, tuttavia, le risposte dei rappresentanti dell'azienda a domande abbastanza comprensibili mi hanno fatto piombare in una sorta di stupore. Naturalmente, ciò avrebbe potuto essere facilitato di gran lunga dalla migliore conoscenza sia del russo che dell'inglese da parte di persone che rappresentavano gli interessi dell'azienda, tuttavia, quando è stata data una risposta diretta alla domanda sui metodi e sui partner per la distribuzione dei prodotti delle aziende di prodotti - " Non ci abbiamo ancora pensato", mi sono reso conto che era brutto. Non sono riuscito a fare una foto a tutti i telefoni dello stand di TCL Mobile, poiché le mie intenzioni hanno provocato una tempestosa protesta tra gli addetti allo stand. Ebbene, chi è interessato può solo inviare http://www.tclmobile.cn/ al sito ufficiale dell'azienda.

I produttori di accessori erano ampiamente rappresentati, e per essere più precisi, i produttori di custodie e borsette per cellulari. È strano, ma gli stand di queste aziende non hanno attirato visitatori con disegni e promozioni, quindi sono rimasti leggermente in ombra.

Riassumendo i miei sentimenti dalla mostra passata, possiamo dire che per quanto riguarda il tema della comunicazione cellulare, la mostra si è rivelata dichiarativa: i suoi partecipanti hanno solo indicato la loro presenza, niente di più. In generale, una parte significativa dell'evento passato è stata dedicata a sistemi di comunicazione via cavo, società di integratori, fornitori di servizi di comunicazione e società di sviluppo.

La parte organizzativa ha sofferto molto a causa della miopia e dei limiti dell'amministrazione della mostra: un intricato sistema di abbonamenti non ha consentito una seconda visita a ciascuno dei due distinti padiglioni in cui si è svolta la mostra, e per questo , c'è stato un grande deflusso di visitatori che, non informati, si sono spostati da un padiglione all'altro. La registrazione dei rappresentanti della stampa, tra l'altro, si è conclusa la mattina del primo giorno di mostra, causando solo incomprensioni e lievi fastidi.